Domande frequenti - PEELING CHIMICO MILANO

Il peeling chimico?
Il PEELING CHIMICO MILANO, è una sostanza a pH acido che viene applicata sulla pelle e che rimuove parzialmente o totalmente l’epidermide. I peelings possono essere superficiali, medi o profondi a seconda del livello di penetrazione e, quindi, dello spessore di cute rimossa.
Lo scopo del trattamento è di rendere la pelle visibilmente più luminosa, omogenea e levigata ed attenuare rughe sottili, macchie, pori dilatati, acne ed esiti dell’acne.
Esistono molti tipi di 
PEELING CHIMICO MILANO: acido glicolico, acido salicilico, acido piruvico, soluzione di Jessner, acido tricloroacetico. La scelta dipende dal tipo di pelle e dal tipo di inestetismo da trattare.

Quante sedute vanno effettuate e ogni quanto?
Dipende dal PEELING CHIMICO MILANO che è stato scelto e dal problema da trattare. Ad esempio, se è stato utilizzato l’acido salicilico per una pelle seborroica/acneica, sono consigliate 4-6 sedute, 1 seduta ogni 3 settimane. Se invece dobbiamo trattare delle macchie cutanee tipo lentigo solari o melasma, si sceglierà il TCA (tricloroacetico), dalle 3 alle 6-8 sedute anche in rapporto alla risposta, 1 seduta ogni 4 settimane. Per aumentare l’efficacia del trattamento, si possono anche associare al PEELING CHIMICO MILANO, trattamenti complementari, come la luce pulsata o il sistema Intraceuticals® ad ossigeno iperbarico o la classica biorivitalizzazione iniettiva.

Dopo la seduta di peeling, ci si può presentare in pubblico?
Dipende dal tipo di PEELING CHIMICO MILANO eseguito e soprattutto dalla sua profondità. I peelings che vengono effettuati più spesso sono quelli superficiali e medi, e meno frequente è l’impiego dei peelings profondi, che invece non sono affatto socializzanti, in quanto la zona trattata, che generalmente è il viso, subirà una desquamazione piuttosto evidente nei 15 giorni successivi. Questo disagio post PEELING CHIMICO MILANO è, tuttavia, compensato dal risultato, che sarà un miglioramento nettamente visibile della qualità della pelle.

Si può prendere il sole dopo aver fatto un peeling?
L’unica avvertenza è proprio quella di astenersi dall’esposizione al sole o a lampade UV ed applicare una crema con fattore di protezione 50+ nei 15-20 giorni successivi al PEELING CHIMICO MILANO. E’ consigliabile anche evitare sbalzi termici, cioè il troppo caldo (sauna, bagno turco) e il troppo freddo per 15-20 giorni.