Domande frequenti - LABIOPLASTICA MILANO

Quale è lo scopo dell’intervento estetico sulle piccole labbra?

L'intervento di riduzione delle piccole labbra vaginali ha lo scopo di ridurre volumetricamente e/o rimodellare le piccole labbra vaginali quando presentano una ipertrofia e/o una lunghezza tale da fuoriuscure e rendersi visibili sulle grandi labbra.

 

Tutte le donne hanno piccole labbra vaginali prolassate? E’ normale?
Le piccole labbra vaginali sono delle appendici fibrose che generalmente restano all'interno del canale vaginale e si rendono visibili solamente all'interno del canale.
Durante lo sviluppo generalmente regrediscono nel canale vaginale.
Se la fisiologica regressione nel canale vaginale non avviene, o se anatomicamente sono ipertrofiche, o hanno una forma anomala,  questo crea una deformità estetica con ripercussioni psicologiche della donna e/o difficoltà nei rapporti sessuali. 
Le cause di tale deformità sono pertanto del tutto naturali. La condizione si accentua dopo gravidanze e con l'età. 

L’intervento richiede anestesia totale?
L'intervento chirurgico è molto semplice e consiste nella asportazione in anestesia locale (a cui può essere associata una leggera sedazione) della parte ipertrofica e/o nella correzione della forma. 
Si esegue in regime di Day surgery.  L'intervento non è doloroso ed i punti di sutura sono interni e riassorbibili.
 

Quanto tempo occorre per tornare ad una vita normale?
Generalmente si torna alle normali attività quotidiane il giorno dopo.
Da evitare attività sportive e rapporti sessuali per almeno 3 settimane.
 

Cosa è il Vaginal Tightening?
 VAGINAL TIGHTENING che consiste nella riduzione del volume dell'ostio e del canale vaginale associando l'iniezione di acido ialuronico direttamente nella parete vaginale  per aumentarne il tono e la trofia.

Posso aumentare il piacere sessuale con l’intervento chirurgico?
 Con l'avanzare dell'età, gravidanze, rapporti sessulali e/o per una alterata conformazione anatomica,  l' orifizio del canale vaginale e la sua dimensione interna aumentano riducendo il piacere durante i rapporti sessuali.  
Anatomicamente è importante considerare non solo il diametro del canale vaginale, ma anche il tono e la trofia dei muscoli che lo compongono. 
Con l'avanzare dell'età  queste caratteristiche diminuiscono con la conseguenza che nell'esperienza comune delle donne il piacere sessuale diminuisce
Generalmente si scarica la colpa sul rapporto di coppia o su un cambiamento nei sentimenti, quando invece la causa di tutto ciò potrebbe essere proprio nel cambiamento fisiologico del corpo. 

PERTANTO E' FISIOLOGICO UN CAMBIAMENTO ANATOMICO DEL TROFISMO E DEL VOLUME VAGINALE CON CONSEGUENTE RIDUZIONE DEL PIACERE SESSUALE.
Le ripercussioni negative si riflettono sulla "self esteem" (la stima di se stessi) e nel rapporto con il partner.