Milano Via Melzi d'eril 26. Tel 3394774416
Forte Dei Marmi (LU) Via Duca d'Aosta 27. Tel 0584787541
Roma Piazza dei Re di Roma 71. Tel 067012470


RINOPLASTICA MILANO

Galleria Fotografica

Rinoplastica  

Galleria Video

  • https://www.youtube.com/watch?v=jApVjS1IqMY&list=UU68Zihm0r9HHMRpPHUJuboQ

RINOPLASTICA MILANO.

 

La RINOPLASTICA MILANO, di natura estetica primaria, è l'intervento di chirurgia estetica che permette il miglioramento della forma del dorso e/o della punta del naso.
L'indicazione per l'intervento, è la presenza di gibbo nel dorso nasale, gobbetta nel dorso del naso, oppure una deformità estetica della punta come una forma  globosa, punta rotonda a palla, e iper ruotata, punta troppo alta o bassa, e iper proiettata, punta lunga o corta. 
La tecnica di RINOPLASTICA MILANO, che pratico piu' di frequente, è la tecnica aperta, o open, dove l'incisione di pochi millimetri è praticata nella columella, la cute presente tra le narici, e poco visibile dopo alcune settimane.  
I tessuti molli nella RINOPLASTICA MILANO, sono elevati con successiva esposizione delle cartilagini alari della punta e del setto. 
Per il rimodellamento della punta, si procede alla resezione di una piccola porzione delle cartilagini alari, con successiva applicazione di punti di sutura per migliorarne spazialmente  volume e  forma.
Per il rimodellamento del dorso, nella RINOPLASTICA MILANO, si esegue la gibbotomia, cioè l'eliminazione della gobba del dorso del naso, cartilaginea ed ossea.
Il modellamento del dorso si conclude con le fratture laterali e la loro riduzione manuale con stabilizzazione gessata.  
I vantaggi della tecnica di RINOPLASTICA MILANO open, sono una migliore visualizzazione delle componenti anatomiche del naso che permette una maggiore precisione chirurgica.
Non ci sono svantaggi nella tecnica open se non la piccola cicatrice sulla cute che, data la posizione nascosta è peraltro poco visibile e matura in poche settimane.
Nella tecnica di RINOPLASTICA MILANO chiusa, o closed, tutte le incisioni sono effettuate internamente e non potendosi visualizzare direttamente tutte le strutture del naso occorre basarsi sulla sensibilità tattile per valutare la regolarità del profilo. Sulla punta non si potranno effettuare tutti i rimodellamenti spaziali con la precisione che si ha nella tecnica open.
L'intervento di RINOPLASTICA MILANO, si esegue in regime di ricovero day surgery e si effettua in anestesia locale con leggera sedazione.  
La durata varia da 1, fino a 3 ore per i casi più difficili e, se occorre associare la settoplastica,correzione del setto deviato.
Nel periodo post-operatorio, saranno applicati dei tamponi nasali per 8 ore, fino a 3 giorni dopo settoplastica, una protezione gessata per il dorso e dei punti di sutura sulla cute columellare.Ci sarà del livido periorbitale che sarà controllato con ghiaccio e cortisonici. 
Malgrado il trauma osseo, l’intervento di RINOPLASTICA MILANO, è poco doloroso in quanto non si hanno traumi muscolari. Occorrono 7 giorni di riposo e cure e generalmente dopo 7 giorni, si potrà rimuovere il gesso e verranno riapplicati dei cerottini per tutta la seconda settimana al fine di favorire la compressione cutanea ed il riassorbimento dell'edema.
Dopo RINOPLASTICA MILANO, le attività sportive si possono riprendere dopo 4 settimane.

 



 


Domande frequenti

Sono una ragazza di 18 anni, ho una leggera gobbetta sul dorso del naso. Posso sottopormi all’intervento di RINOPLASTICA MILANO, o devo aspettare?
 All’età di 18 anni ormai lo sviluppo corporeo è definitivo e se nel dorso del naso è presente una deformità (gibbo) l’intervento chirurgico di RINOPLASTICA MILANO, è l’unica soluzione per risolverlo.

Può il mio naso assomigliare a quello di Angelina Jolie?
Con la RINOPLASTICA MILANO, non sarà mai possibile ottenere un naso di forma e dimensione simile a quello di un altra persona.


 

La mia amica si è sottoposta a rinoplastica e non ha avuto dolore dopo l’intervento ma il suo volto era tumefatto e gonfio!?
Si è vero che l’intervento non è doloroso.
Il fastidio è dovuto ai tamponi che peraltro sono molto superficiali e vengono rimossi dopo 8/12 ore se all’intervento non si è associata la setto plastica, nel qual caso occorre attendere 3 giorni per la rimozione.
Il livido e l’edema è controllato con ghiaccio e terapia cortisonica e generalmente risolve in 4/6 giorni. 


 

C’è il pericolo che dopo l’intervento di rinoplastica io sia insoddisfatta del risultato estetico? E cosa succede in quel caso?
Se l’indicazione chirurgica è corretta e se la consultazione chirurgica è stata ben eseguita le aspettative saranno realistiche e la soddisfazione del risultato ottimale dopo RINOPLASTICA MILANO.



 

Ho problemi respiratori stagionali, posso fare la rinoplastica?
Le difficoltà respiratorie sono spesso dovute a problematiche meccaniche delle  strutture interne al naso (turbinati)  e pertanto la respirazione non migliora con la rinoplastica estetica.
Se la causa della difficoltà respiratoria è una deviazione settale, si può associare alla rinoplastica estetica la settoplastica.
Se la difficoltà respiratoria è stagionale,  probabilmente è legata ad una forma di allergia e migliora con spray nasali.  


 

Se il mio naso è deviato esternamente a causa di un trauma infantile, posso migliorare con la rinoplastica?
Si.  Ci può essere un significativo miglioramento della deviazione esterna delle strutture nasali ma non sarà mai possibile ottenere una perfetta centralità del naso in quanto retrazioni post-operatorie possono produrre una ricorrenza.  

 

Dopo quanto tempo il mio risultato estetico si potrà dire definitivo?
Generalmente l'edema post-operatorio risolve in 8/12 settimane. Il risultato estetico migliorerà fino ai 12 mesi dopo l'intervento.   


Compila il form per avere maggiori informazioni sull'argomento o per prenotare una visita.

 


  Security code

Informativa sulla Privacy:
ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/2003 ed alla Privacy Policy si informa che con l'invio del presente modulo si autorizza Araco al trattamento dei dati personali riportati nel modulo stesso con le modalità e nei termini dell'informativa resa.